testo del pop-up testo del pop-up testo del pop-up

 

 

FAQ sui corsi in modalità e-learning


1. Per seguire i corsi in modalità e-learning occorrono attrezzature o software particolari?

Per seguire i miei corsi in modalità e-learning occorre un computer collegato a internet. Il browser ottimale è firefox (che può essere scaricato gratuitamente qui), ma la piattaforma funziona anche con gli altri browser. I materiali di studio vengono forniti in formato .doc o .pdf.

 

2. Quanto tempo dura un corso in e-learning?

I miei corsi in modalità e-learning durano circa 25 giorni (in qualche caso sono più lunghi - si consiglia di controllare sulle pagine dei singoli moduli); l’impegno stimato è di circa 25 ore complessive (o altrimenti maggiore, se il modulo è più lungo).

 

3. Che cosa succede  se nell’arco di quel periodo dovrò assentarmi o sarò comunque assente per qualche giorno?

Non ci sono problemi. Si consiglia vivamente, in questi casi, di rientrare nel punto in cui è arrivata la classe, senza cercare di recuperare quello che si è “perso”; i materiali del corso potranno comunque essere stampati, e le parti perse a causa dell’assenza potranno essere studiate con calma in un secondo tempo.

 

4. Ci sono orari?

I miei corsi e-learning si svolgono in modalità asincrona: ciò significa che ciascun corsista si collega alla piattaforma per partecipare alle discussioni sul forum e/o per scaricare i materiali di studio quando meglio crede e quando è più comodo. In buona sostanza, questa formula azzera i problemi di fusi orari, lavoro, studio eccetera. Chi lavora bene di notte, può farlo. Chi vive gli antipodi, può unirsi a noi…

 

5. Viene rilasciato un attestato?

Tutti i miei corsi prevedono il rilascio di un attestato di partecipazione, riconosciuto dalle associazioni di categoria (per esempio, AITI e ANITI) per l’attribuzione dei punti credito nel contesto dei piani di formazione permanente. Nell’attestato è specificato se il corso è stato seguito in modo integrale o se la partecipazione è stata solo parziale (con stima delle ore di impegno sulla base della partecipazione al forum). L’attestato non viene rilasciato a coloro che si iscrivono al corso ma non partecipano alle attività sul forum (o partecipano in modo irrilevante). L'impegno stimato è di 25 ore per tutti i corsi, tranne che per quelli del progetto Formazione Scientifica per Traduttori e per il modulo di Scrittura scientifica, che  comportano un impegno di 35 ore stimate.

 

6. Qual è la lingua di lavoro dei corsi?

 

Alcuni corsi sono assolutamente “trasversali” alla lingua di lavoro del corsista.  Essi sono:


La traduzione farmaceutica – fondamenti teorici e concettuali

Scrittura traduttiva

Il traduttore editoriale

Laboratorio di Scrittura Scientifica (in lingua italiana)

 

In altri casi io mi servo di qualche esempio in inglese; per questi corsi è sufficiente una conoscenza della lingua che permetta di seguire le esercitazioni e gli esempi, ma non occorre che l'inglese sia una delle lingue di lavoro del corsista (basta una conoscenza passiva, tale da poter leggere senza troppe difficoltà un testo non eccessivamente complesso). Questi corsi sono:


Il metodo del tradurre

Linguaggio scientifico

I margini di libertà del traduttore

Tutti i moduli del progetto Formazione Scientifica per Traduttori

 

Altri corsi, infine, richiedono che l’inglese sia una delle lingue di lavoro del corsista:

 

7. Come si svolge l’attività didattica?

All’atto dell’iscrizione, il corsista riceve le credenziali di accesso all’area riservata del mio sito, dove si trova il forum del modulo acquistato. In genere ciò avviene almeno con un giorno di anticipo rispetto all’inizio dell’attività didattica, in modo che i corsisti possano prendere dimestichezza con la piattaforma, che peraltro è molto intuitiva. Durante il corso io fornisco materiali di studio (che possono essere scaricati e stampati) sui quali poi ha luogo la discussione sul forum. Nei corsi che lo prevedono, quando determinati concetti o determinati temi sono stati opportunamente introdotti e discussi, seguono le relative esercitazioni. Quando il corso termina, le discussioni vengono chiuse, ma i corsisti hanno ancora accesso al forum per qualche giorno, in modo da poter  stampare e scaricare i materiali.

 

8. Come vengono corrette le esercitazioni?

A seconda dei casi, le esercitazioni vengono corrette effettuando un commento generale collettivo sui risultati dei vari elaborati; oppure correggendo singolarmente il lavoro di ciascun corsista.  La modalità di correzione dipende dalla finalità dell’esercitazione.

 

9. I corsi erogati in e-learning verranno ripetuti in presenza?

No. I corsi saranno ripetuti ogni anno, sempre in modalità e-learning.  

 

10. Esiste la possibilità di creare su richiesta corsi ad hoc?

Sì, è possibile creare corsi ex novo (ossia non presenti nella mia offerta, da progettare e organizzare appositamente per associazioni, gruppi di traduttori, aziende, …); è possibile discuterne contattandomi personalmente. 

 

11. Esiste la possibilità di effettuare percorsi individuali (o per piccoli gruppi)?

Sì, è sempre esistita, e a partire dal mese di giugno 2014 alcuni corsi verranno erogati esclusivamente in questa forma: si tratta di tutti i sei laboratori di traduzione farmaceutica, del corso sulla revisione e di quello sui margini di libertà del traduttore.  Il vantaggio di questi corsi eseguiti in forma individuale (o per piccoli gruppi) è la maggiore flessibilità nella tempistica e la possibilità di adeguare, in una certa misura, il programma al singolo corsista o al piccolo gruppo (per esempio, nel caso della revisione, concentrandosi su determinate tipologie testuali). In questi moduli il corsista riceve materiali da studiare ed effettua varie esercitazioni. Queste ultime sono oggetto di correzione capillare e - se ritenuto necessario - di una discussione a voce (telefonica o via skype), durante la quale verranno fornite tutte le necessarie spiegazioni. Alla fine dei corsi viene rilasciato sempre l'attestato di partecipazione. Uno dei vantaggi di questi corsi è che possono essere seguiti in qualsiasi momento dell'anno, nel momento in cui la persona interessata sa di poter dedicare un po' di tempo allo studio.